Questa pagina raccoglie l'Analisi Tecnica di diversi mercati fra cui, in particolare, Oro, Argento ed i cross Forex fra dollaro, euro e yen per confrontare l'andamento delle due materie prime selezionate dall'uomo, nei secoli, come moneta per eccellenza, rispetto alle principali monetine fiduciarie di oggi.

Gli aggiornamenti verranno pubblicati senza scadenze fisse, in funzione di particolari condizioni di mercato.

Charts courtesy of StockCharts, ProRealTime and NetDania.



13 settembre 2009

Settimana piuttosto tranquilla, dopo l'esordio movimentato di settembre: a parte il forex, borse e materie prime si prendono una pausa per decidere se cedere alle politiche inflazionistiche o correggere l'eccessivo entusiasmo presente sui mercati.

Il break out di EURUSD a cui è corrisposto quello sullo SP500 sembra aprire la strada alla forte calamita degli 1.50 nel cambio fra la valuta europea e quella statunitense. Di sicuro, dopo lo strettissimo e prolungato trading range estivo, le aspettative per una mossa impulsiva erano piuttosto elevate: occorre però la massima cautela, capita spesso che la prima direzione sia quella sbagliata ed è necessario quindi monitorare attentamente la situazione pronti ad un eventuale ribaltamento delle posizioni.

Questa settimana l'oro ha chiuso alla massima quoptazione nominale di sempre contro il dollaro: anche se a livello intraday sono state raggiunte negli ultimi 12 mesi quotazioni maggiori, quella di venerdì è stata la chiusura record.

Benché questa sia di certo una buona notizia e non possa far altro che confermare che dopo 8 anni la bull run gode ancora di ottima salute, consideriamo essenziale rimanere con i piedi per terra ancora per qualche settimana e verificare che la forza di materie prime e borse non sia più che altro debolezza del dollaro: soprattuto per gli investitori europei questo è un dato cruciale.

Nel settore idrocarburi il gas naturale mette a segno una sessione da record: +8.50%. Anche qui però la cautela è d'obbligo perché venerdì il futures ha perso una parte importante del territorio guadagnato nei giorni precedenti e il movimento, per ora, dev'essere letto come un semplice test del supporto precedente poco sopra i 3 dollari, ora divenuto resistenza, fino a prova contraria.

Sul breve quindi il trend rimane al ribasso e nonostante i livelli apocalittici di ipervenduto sui time frames più lunghi, è troppo rischioso tentare posizioni contrarie.

Siamo ad un anno dall'armageddon che ha travolto e cambiato in profondità i mercati finanziari. I programmi di intervento finanziati con i soldi dei contribuenti potrebbero averci "salvato" dal crollo nominale dei prezzi, a costo di ulteriori e pesantissime distorsioni, una dose aggiuntiva di trasferimento nascosto di ricchezza e tassazione occulta, un'impennata nel rateo di svalutazione delle valutine cartacee e conseguente perdita di potere d'acquisto.

Questa in fondo è l'ipotesi migliore e dopo il disastro dello scorso anno, in effetti, potrebbe anche funzionare. Basterebbe in questo caso ancorarsi ai settori migliori e lasciarsi sollevare dalla marea inflazionistica, individuando gli strumenti più adatti a beneficiare delle conseguenze dell'espansione monetaria.

La seconda ipotesi, tutt'ora aperta, è che nonostante il diluvio di fondi pubblici destinati ai settori (amici) in crisi dalle autorità, ci aspetti ancora almeno una fase di forte discesa dei prezzi nominali, capace di cancellare definitivamente ogni residuo ottimismo. E garantire quotazioni d'acquisto senza precedenti.

01 - Oro in euro, dall'inizio della bull run
02 - Oro in dollari, 3 anni
03 - Oro in euro, 3 anni
04 - ETF GLD, 3 anni
05 - Argento in dollari, 3 anni
06 - Argento in euro, 3 anni
07 - ETF SLV, 3 anni
08 - Performance mibtel contro Oro, 1 anno
09 - Performance mibtel contro Oro, 3 anni
10 - Performance mibtel contro Oro, 6 anni
11 - Performance Oro e Argento in euro e in dollari, 3 anni
12 - Ratio silver/gold (forza relativa dell'argento rispetto all'oro), 5 anni
13 - Petrolio (West Texas Intermediate Crude) in dollari, 3 anni
14 - ETF USO, 3 anni
15 - Ratio oil/gold, 5 anni
16 - Gas naturale in dollari, 3 anni
17 - ETF UNG, 3 anni
18 - Ratio natgas/oil, 5 anni
19 - Acciao in dollari, 3 anni
20 - Rame in dollari, 3 anni
21 - Alluminio in dollari, 3 anni
22 - Agricultural Prices - Goldman Sachs Commodity Index, 3 anni
23 - Reuters/Jefferies CRB Index, 3 anni
24 - Standard & Poors 500, 3 anni
25 - Ratio S&P500/gold, 5 anni
26 - Ratio opzioni put/call CBOE, daily, 1 anno
27 - Ratio opzioni put/call CBOE, weekly, 9 anni
28 - XOI Oil index, 3 anni
29 - HUI "Gold Bugs Index", 3 anni
30 - BKX, Bank Index, 3 anni
31 - 2-Year US Treasury Yield, 3 anni
32 - 5-Year US Treasury Note Price, 3 anni
33 - PowerShares DB G10 Currency Harvest Fund, dal 10/09/2006
34 - EURUSD Weekly
35 - USDJPY Weekly
36 - EURJPY Weekly


















































































































































ARCHIVIO AGGIORNAMENTI

06 SETTEMBRE 2009
02 AGOSTO 2009
06 LUGLIO 2009
14 GIUGNO 2009
31 MAGGIO 2009
24 MAGGIO 2009
17 MAGGIO 2009
10 MAGGIO 2009
26 APRILE 2009
19 APRILE 2009
05 APRILE 2009
27 MARZO 2009
20 MARZO 2009
15 MARZO 2009
08 MARZO 2009
01 MARZO 2009
23 FEBBRAIO 2009
15 FEBBRAIO 2009
08 FEBBRAIO 2009
01 FEBBRAIO 2009
04 GENNAIO 2009
28 DICEMBRE 2008
15 DICEMBRE 2008
08 DICEMBRE 2008
23 NOVEMBRE 2008
17 NOVEMBRE 2008
10 NOVEMBRE 2008
26 OTTOBRE 2008
19 OTTOBRE 2008
14 OTTOBRE 2008
13 OTTOBRE 2008
07 OTTOBRE 2008
04 OTTOBRE 2008
30 SETTEMBRE 2008
28 SETTEMBRE 2008
20 SETTEMBRE 2008
13 SETTEMBRE 2008
31 AGOSTO 2008
24 AGOSTO 2008
26 LUGLIO 2008
12 LUGLIO 2008
28 GIUGNO 2008
14 GIUGNO 2008
02 GIUGNO 2008
25 MAGGIO 2008
11 MAGGIO 2008
27 APRILE 2008
13 APRILE 2008
06 APRILE 2008
22 MARZO 2008
19 MARZO 2008
15 MARZO 2008
12 MARZO 2008
08 MARZO 2008
05 MARZO 2008
23 FEBBRAIO 2008
21 FEBBRAIO 2008
17 FEBBRAIO 2008
09 FEBBRAIO 2008
02 FEBBRAIO 2008
31 GENNAIO 2008
25 GENNAIO 2008
23 GENNAIO 2008
18 GENNAIO 2008
15 GENNAIO 2008
11 GENNAIO 2008
08 GENNAIO 2008
28 DICEMBRE 2007
21 DICEMBRE 2007
12 DICEMBRE 2007
30 NOVEMBRE 2007
23 NOVEMBRE 2007
20 NOVEMBRE 2007
16 NOVEMBRE 2007
09 NOVEMBRE 2007
06 NOVEMBRE 2007
02 NOVEMBRE 2007
29 OTTOBRE 2007
19 OTTOBRE 2007
18 OTTOBRE 2007
15 OTTOBRE 2007
12 OTTOBRE 2007
05 OTTOBRE 2007
04 OTTOBRE 2007
02 OTTOBRE 2007
28 SETTEMBRE 2007
21 SETTEMBRE 2007
18 SETTEMBRE 2007
14 SETTEMBRE 2007
13 SETTEMBRE 2007
07 SETTEMBRE 2007
31 AGOSTO 2007
24 AGOSTO 2007


Mensili (dicembre 2006/giugno 2007)

GIUGNO 2007
MAGGIO 2007
APRILE 2007
MARZO 2007
FEBBRAIO 2007
GENNAIO 2007
DICEMBRE 2006


Settimanali (6 gennaio 2006/16 marzo 2007)

16 MARZO 2007
09 MARZO 2007
02 MARZO 2007
23 FEBBRAIO 2007
16 FEBBRAIO 2007
09 FEBBRAIO 2007
02 FEBBRAIO 2007
26 GENNAIO 2007
19 GENNAIO 2007
12 GENNAIO 2007
05 GENNAIO 2007
29 DICEMBRE 2006
22 DICEMBRE 2006
15 DICEMBRE 2006
08 DICEMBRE 2006
01 DICEMBRE 2006
24 NOVEMBRE 2006
17 NOVEMBRE 2006
10 NOVEMBRE 2006
03 NOVEMBRE 2006
27 OTTOBRE 2006
20 OTTOBRE 2006
13 OTTOBRE 2006
06 OTTOBRE 2006
29 SETTEMBRE 2006
22 SETTEMBRE 2006
15 SETTEMBRE 2006
08 SETTEMBRE 2006
01 SETTEMBRE 2006
25 AGOSTO 2006
18 AGOSTO 2006
11 AGOSTO 2006
04 AGOSTO 2006
28 LUGLIO 2006
21 LUGLIO 2006
14 LUGLIO 2006
07 LUGLIO 2006
30 GIUGNO 2006
23 GIUGNO 2006
16 GIUGNO 2006
09 GIUGNO 2006
02 GIUGNO 2006
26 MAGGIO 2006
12 e 19 MAGGIO 2006
05 MAGGIO 2006
28 APRILE 2006
21 APRILE 2006
14 APRILE 2006
07 APRILE 2006
31 MARZO 2006
24 MARZO 2006
17 MARZO 2006
10 MARZO 2006
03 MARZO 2006
24 FEBBRAIO 2006
17 FEBBRAIO 2006
10 FEBBRAIO 2006
03 FEBBRAIO 2006
27 GENNAIO 2006
20 GENNAIO 2006
13 GENNAIO 2006
06 GENNAIO 2006