Questa pagina raccoglie l'Analisi Tecnica di diversi mercati fra cui, in particolare, Oro, Argento ed i cross Forex fra dollaro, euro e yen per confrontare l'andamento delle due materie prime selezionate dall'uomo, nei secoli, come moneta per eccellenza, rispetto alle principali monetine fiduciarie di oggi.

Gli aggiornamenti verranno pubblicati senza scadenze fisse, in funzione di particolari condizioni di mercato.

Charts courtesy of StockCharts, ProRealTime and NetDania.



15 marzo 2010

Le borse continuano a salire e anche lo SP500 riesce, seppure in modo millimetrico, a mettere a segno nuovi massimi assoluti per il 2010. Dopo l'esordio di gennaio questa ipotesi, a questo punto dell'anno, ci appariva davvero remota.

Settimana molto difficile invece per i metalli preziosi, con l'oro che perde quasi il 3% contro il dollaro e quasi il 4% contro l'euro, proprio in un momento in cui la debolezza della valuta statunitense sembrava favorire una ripresa di vigore nelle quotazioni.

Benché di sicuro importante, la correzione per ora non intacca il trend di breve periodo e, anche contro una moneta unica in gran forma, si è fermata all'importantissima soglia psicologica di 800 euro/oncia: da tenere sotto stretto controllo l'andamento nei prossimi giorni.

I livelli sono piuttosto delicati e, sebbene diversi indicatori (anche stagionali) dipingano un quadro positivo per i metalli preziosi, il settore è costantemente esposto a rovesci bruschi e violenti, viste le dimensioni molto ridotte.

Il bund rimane ancorato intorno ai massimi, nonostante l'enorme gap al rollover appena eseguito... la put call ratio, dopo l'estremo al ribasso dei primi di gennaio e quello al rialzo di poche settimane fa, è ora in territorio perfettamente neutrale e non fornisce alcuna indicazione: i mercati sono come sospesi, poco convinti del rialzo che intanto continua e non deve (ne peraltro può) essere combattuto.

Analizzando diversi grafici di azioni minerarie, l'andamento dei volumi è estremamente costruttivo: e non solo. Appare una sorta di pattern ripetitivo che non può essere casuale. Pubblicheremo sul forum in settimana alcuni di questi grafici. Anticipiamo qui che è come se alcuni operatori molto importanti fossero entrati in massa, approfittando del vero e proprio disastro del 2008 dopo aver perso la prima prodigiosa salita del settore dal 2001.

Ci sono azioni - anche blasonate, non le micro aziende di esplorazione ipervolatili con quotazioni sotto il dollaro - che durante l'armageddon 2008 hanno perso in poche settimane tutto il terreno accumulato con fatica nei 5 o 6 ANNI precedenti. Società che hanno visto evaporare in tempi rapidissimi il 90% della propria capitalizzazione, e le cui azioni sono passate di mano in quel frangente a ritmi senza precedenti. Da un lato, in fuga precipitosa e disperata, buona parte dei primi fan dei metalli preziosi, i famosi e spesso derisi gold bugs che dal 2001 hanno accumulato con pazienza posizioni strategiche di lungo periodo, incuranti della volatilità di breve, mettendo da parte paper profits celestiali (nell'ordine del mille o duemila per cento) dall'altra pochi grandi attori, con liquidità e pelo sullo stomaco, capaci di comprare durante un crollo epico le azioni ormai quasi senza valore, custodite gelosamente per anni dal gruppo precedente.

La vicenda umana dei molti che si sono ritrovati in questa situaizone è davvero terribile. Molte di queste azioni sono ORA esattamente al punto in cui erano prima di armageddon, avendo recuperato tutto in un v-bounce leggendario e paradossale. C'è di sicuro chi ha resistito fino a fine 2008, assistendo paralizzato all'erosione del 90% dei proprio profitti potenziali per poi, stremato, vendere tutto e chiudere la posizione cullata in modo materno per anni. C'è chi ha addirittura chiuso in perdita, dopo essere rimasto per anni in notevole guadagno senza prendere beneficio in virtù di un obiettivo finale maggiore e di più ampio respiro.

Ora questi investitori vedono le loro azioni ai livelli di due anni fa, perché il settore ha sovraperformato brutalmente le borse. La frustrazione dev'essere invincibile. Chi ha comprato a fine 2008 e ha avuto la forza di tenere, ha fatto in poco più di un anno tutta la strada al rialzo costata ai precedenti proprietari anni e anni di salite faticose e stornate potenti e terribili.



01 - Oro in euro, dall'inizio della bull run
02 - Oro in dollari, 3 anni
03 - Oro in euro, 3 anni
04 - ETF GLD, 3 anni
05 - Argento in dollari, 3 anni
06 - Argento in euro, 3 anni
07 - ETF SLV, 3 anni
08 - Performance mibtel contro Oro, 1 anno
09 - Performance mibtel contro Oro, 3 anni
10 - Performance mibtel contro Oro, 6 anni
11 - Performance Oro e Argento in euro e in dollari, 3 anni
12 - Ratio silver/gold (forza relativa dell'argento rispetto all'oro), 5 anni
13 - Platino in dollari, 3 anni
14 - Petrolio (West Texas Intermediate Crude) in dollari, 3 anni
15 - ETF USO, 3 anni
16 - Ratio oil/gold, 5 anni
17 - Gas naturale in dollari, 3 anni
18 - ETF UNG, 3 anni
19 - Ratio natgas/oil, 5 anni
20 - Acciao in dollari, 3 anni
21 - Rame in dollari, 3 anni
22 - Agricultural Prices - Goldman Sachs Commodity Index, 3 anni
23 - Reuters/Jefferies CRB Index, 3 anni
24 - Standard & Poors 500, 3 anni
25 - Ratio S&P500/gold, 5 anni
26 - Ratio opzioni put/call CBOE, daily, 1 anno
27 - Ratio opzioni put/call CBOE, weekly, 9 anni
28 - XOI Oil index, 3 anni
29 - HUI "Gold Bugs Index", 3 anni
30 - BKX, Bank Index, 3 anni
31 - 2-Year US Treasury Yield, 3 anni
32 - 5-Year US Treasury Note Price, 3 anni
33 - PowerShares DB G10 Currency Harvest Fund, dal 10/09/2006
34 - EURUSD Weekly
35 - USDJPY Weekly
36 - EURJPY Weekly


















































































































































ARCHIVIO AGGIORNAMENTI

08 MARZO 2010
01 MARZO 2010
21 FEBBRAIO 2010
14 FEBBRAIO 2010
07 FEBBRAIO 2010
31 GENNAIO 2010
25 GENNAIO 2010
18 GENNAIO 2010
13 DICEMBRE 2009
07 DICEMBRE 2009
29 NOVEMBRE 2009
22 NOVEMBRE 2009
15 NOVEMBRE 2009
08 NOVEMBRE 2009
31 OTTOBRE 2009
18 OTTOBRE 2009
11 OTTOBRE 2009
20 SETTEMBRE 2009
13 SETTEMBRE 2009
06 SETTEMBRE 2009
02 AGOSTO 2009
06 LUGLIO 2009
14 GIUGNO 2009
31 MAGGIO 2009
24 MAGGIO 2009
17 MAGGIO 2009
10 MAGGIO 2009
26 APRILE 2009
19 APRILE 2009
05 APRILE 2009
27 MARZO 2009
20 MARZO 2009
15 MARZO 2009
08 MARZO 2009
01 MARZO 2009
23 FEBBRAIO 2009
15 FEBBRAIO 2009
08 FEBBRAIO 2009
01 FEBBRAIO 2009
04 GENNAIO 2009
28 DICEMBRE 2008
15 DICEMBRE 2008
08 DICEMBRE 2008
23 NOVEMBRE 2008
17 NOVEMBRE 2008
10 NOVEMBRE 2008
26 OTTOBRE 2008
19 OTTOBRE 2008
14 OTTOBRE 2008
13 OTTOBRE 2008
07 OTTOBRE 2008
04 OTTOBRE 2008
30 SETTEMBRE 2008
28 SETTEMBRE 2008
20 SETTEMBRE 2008
13 SETTEMBRE 2008
31 AGOSTO 2008
24 AGOSTO 2008
26 LUGLIO 2008
12 LUGLIO 2008
28 GIUGNO 2008
14 GIUGNO 2008
02 GIUGNO 2008
25 MAGGIO 2008
11 MAGGIO 2008
27 APRILE 2008
13 APRILE 2008
06 APRILE 2008
22 MARZO 2008
19 MARZO 2008
15 MARZO 2008
12 MARZO 2008
08 MARZO 2008
05 MARZO 2008
23 FEBBRAIO 2008
21 FEBBRAIO 2008
17 FEBBRAIO 2008
09 FEBBRAIO 2008
02 FEBBRAIO 2008
31 GENNAIO 2008
25 GENNAIO 2008
23 GENNAIO 2008
18 GENNAIO 2008
15 GENNAIO 2008
11 GENNAIO 2008
08 GENNAIO 2008
28 DICEMBRE 2007
21 DICEMBRE 2007
12 DICEMBRE 2007
30 NOVEMBRE 2007
23 NOVEMBRE 2007
20 NOVEMBRE 2007
16 NOVEMBRE 2007
09 NOVEMBRE 2007
06 NOVEMBRE 2007
02 NOVEMBRE 2007
29 OTTOBRE 2007
19 OTTOBRE 2007
18 OTTOBRE 2007
15 OTTOBRE 2007
12 OTTOBRE 2007
05 OTTOBRE 2007
04 OTTOBRE 2007
02 OTTOBRE 2007
28 SETTEMBRE 2007
21 SETTEMBRE 2007
18 SETTEMBRE 2007
14 SETTEMBRE 2007
13 SETTEMBRE 2007
07 SETTEMBRE 2007
31 AGOSTO 2007
24 AGOSTO 2007


Mensili (dicembre 2006/giugno 2007)

GIUGNO 2007
MAGGIO 2007
APRILE 2007
MARZO 2007
FEBBRAIO 2007
GENNAIO 2007
DICEMBRE 2006


Settimanali (6 gennaio 2006/16 marzo 2007)

16 MARZO 2007
09 MARZO 2007
02 MARZO 2007
23 FEBBRAIO 2007
16 FEBBRAIO 2007
09 FEBBRAIO 2007
02 FEBBRAIO 2007
26 GENNAIO 2007
19 GENNAIO 2007
12 GENNAIO 2007
05 GENNAIO 2007
29 DICEMBRE 2006
22 DICEMBRE 2006
15 DICEMBRE 2006
08 DICEMBRE 2006
01 DICEMBRE 2006
24 NOVEMBRE 2006
17 NOVEMBRE 2006
10 NOVEMBRE 2006
03 NOVEMBRE 2006
27 OTTOBRE 2006
20 OTTOBRE 2006
13 OTTOBRE 2006
06 OTTOBRE 2006
29 SETTEMBRE 2006
22 SETTEMBRE 2006
15 SETTEMBRE 2006
08 SETTEMBRE 2006
01 SETTEMBRE 2006
25 AGOSTO 2006
18 AGOSTO 2006
11 AGOSTO 2006
04 AGOSTO 2006
28 LUGLIO 2006
21 LUGLIO 2006
14 LUGLIO 2006
07 LUGLIO 2006
30 GIUGNO 2006
23 GIUGNO 2006
16 GIUGNO 2006
09 GIUGNO 2006
02 GIUGNO 2006
26 MAGGIO 2006
12 e 19 MAGGIO 2006
05 MAGGIO 2006
28 APRILE 2006
21 APRILE 2006
14 APRILE 2006
07 APRILE 2006
31 MARZO 2006
24 MARZO 2006
17 MARZO 2006
10 MARZO 2006
03 MARZO 2006
24 FEBBRAIO 2006
17 FEBBRAIO 2006
10 FEBBRAIO 2006
03 FEBBRAIO 2006
27 GENNAIO 2006
20 GENNAIO 2006
13 GENNAIO 2006
06 GENNAIO 2006